Site Loader

La cyber gang russa Revil ha depositato BTC per un valore di 1 milione di dollari su un forum pubblico nel tentativo di invogliare nuovi volti ad unirsi a loro.

Il gruppo Revil è noto per lo spiegamento di attacchi ransomware e per l’estorsione delle loro vittime. Una volta il gruppo ha rubato 1 TB di informazioni dallo studio legale Grubman Shire Meiselas & Sacks e ha chiesto un riscatto per non averle condivise.

Sembra che la cyber gang stia ora cercando di aggiungere qualche volto nuovo per espandere la portata degli attacchi. La banda mira a fare nuove aggiunte di hacker professionisti per aumentare la scala degli attacchi. Per infondere fiducia e mostrare la propria attitudine, la cybergang Revil ha depositato 99 BTC del valore di quasi 1 milione di dollari su una piattaforma aperta di criminali informatici.

L’operazione RaaS della cyber gang di Revil è privata

La maggior parte degli attacchi ransomware viene eseguita come Ransomware-as-a-Service (RaaS). Gli sviluppatori di malware hanno il compito di creare e progettare il codice dannoso e la via di pagamento. Successivamente, gli affiliati vengono iscritti per violare le entità e lanciare attacchi ransomware.

Come parte dell’accordo, gli sviluppatori ottengono tra il 30 e il 20% dell’importo del riscatto effettuato da ogni affiliato. Gli affiliati tendono a mantenere il resto del ricavato tra il 70-80 per cento. All’interno della struttura di Revil, l’operazione RaaS è un accordo isolato. Ciò significa che gli affiliati vengono esaminati e intervistati prima di entrare a far parte del processo.

Il reclutamento di Revil è motivo di preoccupazione

Il deposito Bitcoin Compass aveva lo scopo di aumentare la sicurezza e guadagnare la fiducia nel gruppo di hacker. I fondi sono stati accompagnati da un post di iscrizione che sottolineava i meriti dei personaggi da cui provengono. Alcune delle competenze menzionate includono test di penetrazione, esperienza con msf / cs / koadic, nas / nastro, iper-v.

Il capo scienziato della società di sicurezza informatica McAfee, Raj Samani, ha dichiarato che l’ultimo esercizio di iscrizione della cyber gang Revil è stato motivo di preoccupazione. Nel 2019, McAfee ha descritto l’anello come la reincarnazione della cyber gang GandCrab, che ha interrotto le operazioni di 23 organizzazioni legate al governo negli Stati Uniti.

admin